Blog: http://astronik.ilcannocchiale.it

Disperatamente cercasi salvatore della patria

 

Credevo che con la fine delle vacanze il tormentone sulla scelta di chi candidare a Governatore della Basilicata si sarebbe esaurito. Chiusi ombrelloni, con ancora il sapore in bocca delle prelibatezze lucane assaggiate nelle tante sagre, ci ritroviamo ancora a non conoscere il volto del novello salvatore della patria…… che tristezza…..

Nel mentre ci si accapiglia, si discute, si tratta, si ricatta, ci si propone, la nostra povera Basilicata sprofonda sempre più nel baratro. In questi giorni la truppa degli emigranti si ingrossa per la partenza dei neodiplomati che nella stragrande maggioranza dei casi snobba l’Università lucana e preferisce andare a formarsi nelle più prestigiose Università italiane, altri probabili emigranti sono quelli delle maestranze delle aziende che chiudono i battenti o i negozianti dei piccoli esercizi commerciali che chiudono, statistica alla mano, al ritmo di 7- 8 al giorno.

Ebbene in questo scenario devastante le pagine dei giornali, i TG ed i siti web di informazione di che cosa parlano? Del candidato del PD che non si riesce a tirar fuori, dei problemi del centrodestra che non riesce a fare una coalizione, dei centristi che un giorno sterzano a destra e il giorno dopo virano a sinistra, la querelle di M5S che non si capisce come sceglierà i candidati e se devono allearsi con i “movimenti”……non passa giorno che non scende in campo un nuovo soggetto politico con l’immancabile condottiero, leggo stamattina dell’entrata in pista del sindaco di Craco…

In questo scenario politico desolante il povero elettore si perde. In molti intervengono nel dibattito politico, ma in molti casi si contribuisce a generare confusione fra gli elettori…..

Si continua a girare intorno alla questione morale e sull’opportunità di ricandidare gli indagati di “scontrino poli” e si sono creati due schieramenti contrapposti fra puristi e garantisti, non è svanita la polemica nei confronti di Folino che vuole, o forse voleva, tener fuori gli indagati, la parola rinnovamento ha uno strano significato per i nostri politici se è vero, come è vero, che sono scesi in campo vecchie conoscenze del panorama politico……

E’ la guerra interna al PD che fa consumare fiumi di inchiostro, continui colpi di scena con candidati bruciati, accordi e ricatti che si fanno e sfanno…..

A latere del dibattito politico le questioni ambientali, si parla dei tanti disastri consenti da quella classe politica che ci ha governato svendendo territori e salute dei lucani senza pretendere nulla come contropartita…….

Pubblicato il 3/9/2013 alle 9.47 nella rubrica POLITICA.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web