Blog: http://astronik.ilcannocchiale.it

Lo sport lucano che ci aspetta dopo l’estate

Subito dopo ferragosto quasi tutte le discipline torneranno a d essere attive sui campi e nei palazzetti.
Grosse novità alla ripresa agonistica. Partiamo dal calcio. Il Potenza di C2 salvatosi ai play out  è tornato completamente in mano ai potentini o per meglio dire nelle mani del giovane imprenditore del settore radiotelevisivo Postiglione. Vedremo se sarà l’anno del riscatto. Il Melfi ben guidato da Maglione assaggia in coppa Italia il sapore del calcio che conta affrontando l’Udinese, in campionato sono sicuro che lotterà di nuovo per salire.
In serie D approda una formazione che negli ultimi anni s’è distinta nell’eccellenza lucana giocando a ritmo di tango grazie al massiccio utilizzo di giocatori argentini. Quest’anno con meno argentini ma con tanto entusiasmo dovrebbe non sfigurare. Anche il Matera, salvatosi in extremis si sta attrezzando per non sfigurare. A Francavilla sul Sinni dopo il rodaggio dello scorso anno l’ex matricola, che ho ben visto in un torneo amichevole, sarà sicura protagonista.
Nel basket l’Olimpia Matera affronta per il terzo anno consecutivo il campionato di B1, è un vero miracolo che i materani, ottimamente allenati da Miriello, con poche risorse sappiano mantenere un posto di assoluto prestigio nel basket che conta.
Tante novità invece nella B2 dove al Melfi ed al Potenza s’è aggiunta una matricola terribile: il Bernalda. Anche qui grossi cambiamenti. In Casa Potenza 84 è cambiato lo sponsor e il coach, oltre a mezza squadra, il Melfi, dopo essersi salvato ai play out ha cambiato allenatore e si appresta ad affrontare il difficile campionato con lo stesso spirito di sempre. Il Bernalda del dr. Gallotta ha una struttura societaria solidissima, è guidata da mani esperte, ha cambiato moto, giocatori, coach e sponsor. Ci consoleremo con tanti derby, nella speranza che le vecchie ruggini fra melfitani e bernaldesi siano dimenticate.
Il volley lucano ha sempre parlato al femminile e proprio le ragazze rappresentano la punta di diamante dello sport sotto rete. Due le società femminili in B1, Polizia Municipale Potenza, appena risalita dalla B2 dopo un anno di purgatorio in B2, e la Spes Matera. Entrambe vorranno ben figurare. Con meno ambizioni ma con l’impegno di sempre l’ASCI Potenza continua l’avventura in B2. Fra i maschi c’è la novità di due formazioni in B2, oltre alla Virtus Potenza quest’anno i cugini materani tentano l’avventura in questo campionato.

Pubblicato il 14/8/2006 alle 11.43 nella rubrica SPORT LUCANO.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web