.
Annunci online

astronik
UN LUCANO DOC - Dialoghi e immagini da una terra antica che non vuole morire.


Diario


20 luglio 2012

Il canestro di Roberto





Non è un bel periodo per i tanti appassionati di basket potentini, da una ventina di giorni la città di Potenza è rimasta orfana della più prestigiosa squadra che da decenni si cimentava nei campionati nazionali regalando, spesso, ai tifosi belle soddisfazioni, lo scorso anno, dopo tempo immemorabile, non si è svolto il campionato Regionale di Serie D che vedeva la partecipazione di parecchie squadre potentine, in questi giorni apprendiamo che nei campionati di eccellenza organizzati dalla Campania non saranno più ammesse società potentine.

La pallacanestro ha sempre avuto in città un seguito consistente e la città ha espresso talenti che oggi giocano in prestigiose squadre nazionali.

Si sa che il basket è un tipico sport da palestra, per le caratteristiche climatiche di Potenza è impensabile che d’inverno si possa praticare all’aperto però d’estate è bello giocare all’aperto, tutti ricordiamo con nostalgia i tornei organizzati nel campetto di Verdeuolo, oggi destinato all’abbandono e al degrado, quante serate trascorse su quelle gradinate, per un paio d’anni d’estate si è giocato nel piazzale del capannone di Lopomo nella zona industriale, la sera era un affollato ritrovo di tutti gli appassionati.

Da qualche tempo le iniziative di volenterosi che organizzano manifestazioni di basket all’aperto languono anche se in città gli spazi per farlo non mancano, nel parco Baden Powell per esempio o sul nuovo campo da poco inaugurato a S. Maria…….

Una bella iniziativa messa in atto da Roberto Sanza, giovane e valente tecnico, aveva trovato entusiastici consensi. Roberto ha comprato un canestro, ha chiesto l’autorizzazione al Comune e lo ha posizionato nel parco più frequentato dai potentini, Parco dell’Europa Unita.

Nei pressi dell’anfiteatro questo canestro da un paio di mesi attirava un sacco di bambini che si cimentavano a cercare di buttare la palla nel canestro, uso volutamente il termine “buttare” e non “tirare” per evidenziare che la maggior parte dei bambini che utilizzavano il canestro non erano tesserati. Spesso ho visto giocare padri e figli, ho visto ragazzini insegnare ai più piccoli la tecnica del tiro, ho assistito a gare estemporanee di tiro, mi sono fatto, spesso, delle risate nell’ammirare stili cestistici estemporanei….. l’angolo con il canestro messo lì da Roberto nei caldi pomeriggi di questa bella estate era sempre pieno di cestisti improvvisati ma anche da ragazzini che frequentano d’inverno i Centri Minibasket.

Oggi Roberto mi ha scritto un messaggio su facebook per informarmi che il “suo” canestro era stato buttato a terra ed il cesto è scomparso. La notte scorsa alcuni vandali hanno compiuto un vile gesto che non trova giustificazione alcuna, purtroppo anche a Potenza ci sono delle persone che sfognano i loro istinti, forse sotto i fumi dell’alcool, compiendo atti di vandalismo nei confronti dell’arredo urbano, stavolta hanno preso di mira il canestro di Roberto. Chissà che sensazioni provano sti sciagurati nel compiere queste bravate. Di sicuro non sono ragazzi coraggiosi se è vero che la bravata l’hanno compiuta all’una di notte, i vigliacchi sono fatti così……

Stasera sono stato al Parco per verificare cosa avevano combinato gli ignoti codardi: il traliccio steso per terra, il tabellone spaccato, il canestro scomparso….. Li vicino c’era Roberto con l’aria sconsolata, non si da pace e non comprende chi possa aver compiuto l’insano gesto e per quale motivo.

Di sicuro fra qualche giorno quel canestro sarà di nuovo al suo posto, i mini cestisti frequentatori possono del Parco devono pazientare solo qualche giorno.

Se si dovessero scoprire gli autori dell’atto vandalico nu bell paliatone servirebbe a calmare i bollenti spiriti.


2 novembre 2009

L'AIRC DI BASILICATA E LE GIORNATE PER LA RICERCA SUL CANCRO

Su queste pagine ho spesso trattato i temi della solidarietà ed è con vero piacere che divulgo il comunicato dell'AIRC di Basilicata con cui si pubblicizzano le iniziative inserite nelle "giornate per la ricerca". Tutti sappiamo quale tributo paga la Basilicata per questo flagello, tante volte ho condannato i delitti ambientali che sicuramente contribuiscono a diffondere i tumori. Oggi mi preme sensibilizzare chi legge alle tematiche della ricerca e della solidarietà. Ho particolarmente apprezzato il ricordo di un indimenticabile amico, Edmondo Landi, che la malattia ci ha portato via troppo presto.
Un accorato invito a partecipare alle iniziative programmate dall’AIRC di Basilicata.

L'Airc (Associazione italiana per la ricerca sul cancro) della Basilicata ha promosso alcune iniziative sul tema “La Ricerca per la vita”. Si intende dar corso a una gara di solidarietà per affermare che il cancro può essere combattuto e vinto. Ma è una vittoria che si può ottenere solo sostenendo e finanziando la ricerca scientifica. Offrendo risorse e condizioni perché i ricercatori possano operare e giungere a nuove scoperte.
L'Airc di Basilicata - presieduta dalla Sig.ra Rosa Diamante Pedio, vicepresidente Saverio Calia - è da anni impegnata (e con risultati incoraggianti) in questo sforzo di sostegno alla ricerca e ai ricercatori, promuovendo iniziative che mirino a favorire una diffusa sensibilizzazione, soprattutto fra i giovani, e con raccolte di fondi con i quali vengono finanziate alcune borse di studio per ricercatori. Una opportunità che è stata resa possibile anche per giovani talenti lucani.
Una testimonianza di questo lavoro - basato sempre sul volontariato di donne e uomini che dedicano cuore, intelligenza e un po' del loro tempo a queste cause – verrà proposta anche quest'anno attraverso una serie di iniziative:

- Il 7 novembre, a Matera (Palazzo della Prefettura, in Piazza Vittorio Veneto 1), ore 10.30, in concomitanza con la giornata nazionale per la ricerca sul cancro, con l'incontro sul tema “Capire per guarire: la ricerca diventa cura”. Il “fil rouge” della giornata sarà costituito dalla relazione fra ricerca scientifica e arte.

- Il 5 novembre, a Potenza (ore 18, Palapergola di Parco Rossellino), avrà luogo una festa del basket con la presenza di atleti, grandi e piccini, che indosseranno le magliette dell'Airc. Si esibiranno, in quella serata, le rappresentative della Bawer Matera (serie A Dilettanti) e della Nuova Invicta Potenza Corporelle (serie B). Scenderanno sul parquet del palazzetto potentino, inoltre, le squadre giovanili della stessa Corporelle e le atlete della Basilia Basket Potenza.

Sarà inoltre ricordato, alla presenza della moglie Milena e del figlio Aristide (che milita nella Nazionale giovanile di basket), il compianto Edmondo Landi, campione e atleta simbolo della pallacanestro lucana. Un esempio di sportività che il male ci ha portato via prematuramente.

Ingresso gratuito per i bambini fino a 10 anni.

- Il 6 novembre, ore 19.30, presso il Giubileo Hotel di Rifreddo, è stata organizzata una cena di beneficenza alla quale è prevista la partecipazione di rappresentanti delle istituzioni, delle categorie professionali, delle associazioni e di semplici cittadini. I fondi che verranno raccolti con il biglietto di partecipazione serviranno a sostenere gli studi di un ricercatore nel campo dell'oncologia molecolare clinica. L'Airc di Basilicata, certa di una grande risposta partecipativa, rivolge un ringraziamento a tutti coloro che sono stati disponibili a offrire, con slancio di generosità e disinteresse, anche il più piccolo contributo a sostegno di questa battaglia fondamentale di scienza, coscienza e conoscenza.
La ricerca resta l'unica strada per sconfiggere la malattia. Perché oggi il cancro può essere sconfitto. Oggi si può vivere meglio anche mentre si combatte la battaglia contro questo male.
Oggi è possibile e necessario affermare le ragioni della vita e di una nuova ragionevole speranza.
Airc di Basilicata


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. AIRC ricerca basket potenza basilicata

permalink | inviato da astronik il 2/11/2009 alle 22:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


4 settembre 2007

Ciao Edmondo!

 
Ciao Edmondo, campione vero, uomo eccezionale.




Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Edmondo Landi campione basket

permalink | inviato da astronik il 4/9/2007 alle 19:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (12) | Versione per la stampa


3 giugno 2007

Tutti pazzi per il basket: Potenza in serie B1!




All’inizio dell’anno in pochi ci avrebbero scommesso. Una squadra tutta nuova. Un coach giovanissimo, Di Lorenzo,  nuovi atleti under, nuovo sponsor. Si è parlato di un anno di transizione. Così non è stato. La squadra è apparsa subito di alta classifica, il coach, pur giovanissimo, si rivelato di una bravura mostruosa. Gli under, soprattutto Cerella, di ottima qualità. La Potenza 84, sponsorizzata Mach 20, ha subito velleggiato nei quartieri alti della classifica. E’ approdata con pieno merito ai play off giungendo a prima a pari punteggio con il Ruvo di Puglia.

L’attesa per le cinque gare di finale è diventata spasmodica. Potenza si scoperta una città dove il basket è molto amato. Prima partita a Ruvo e subito colpaccio! Seconda partita, sempre a Ruvo e sconfitta di misura subita per l’uscita per 5 falli di quasi tutti i titolari.

Due partite in casa, venerdì 1° giugno vittoria risicata ma meritata. Parte subito la caccia al biglietto per assistere a gara 4. Questa sera, in un palazzetto dove non sarebbe entrato uno spillo, con folta rappresentanza ruvese, l’apoteosi.

Una partita intensa, non consigliabile ai malati di cuore, ad un minuto della fine Potenza sotto di 5 ma alla fine vince di 2 lasciando gli increduli giocatori ruvesi nella disperazione più nera, stessa disperazione anche per il pubblico al seguito.

E la città entra, con  indubbio merito, nel mondo del basket che conta!

Sul parquet del PalaPergola si è festeggiato per un’ora! Tutti pazzi per questa squadra!

A questo link il filmato dei festeggiamenti sul campo
http://www.youtube.com:80/watch?v=ZDyaRydmXkE


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. basket

permalink | inviato da il 3/6/2007 alle 22:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa
sfoglia     giugno        agosto
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
OLA
BASKET LUCANO
POLITICA
LA CITTA' DI POTENZA
SPORT LUCANO
SPORT... IN GENERE
BASILICATA
AMBIENTE
TRASTULLO

VAI A VEDERE

SOLOLIBERALANIMA
CIRCOLO ANGILLA VECCHIA
ENZO FIERRO BLOG
MELANDROWEB
IL QUOTIDIANO DELLA BASILICATA
GAZZETTA DEL MEZZOGIONO
Libera cittadinanza
Liberi da OGM
DISINFORMAZIONE
IL MIO TG
FEDERBASKET BASILICATA
BASILICATANET
SOCIETA' CIVILE
PEPPINO IMPASTATO
CORRIERE DELLA SERA
REPUBBLICA
COMUNE DI POTENZA
ITALIA NOSTRA
ARTICOLO 21
TELEVIDEO RAI
ANSA BASILICATA
ECOAGE
APT BASILICATA
ARPAB
VISITA LA LUCANIA
UNIVERSITA' DI BASILICATA


 
Astronik Antonio Nicastro
Crea il tuo badge

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CERCA